Un viaggio tra ironia e immaginazione

fornasetti-candela-taste-of-runway-img-parallax

Inizia a Milano, una città perennemente in cambiamento e disperatamente ottimista, nel 1913, l’anno in cui nasce Piero Fornasetti. Un ragazzo il cui padre vede un futuro di numeri e affari, adatto al primogenito di una ricca famiglia borghese.

Ma Piero perde la sua strada e la ritrova diventando uno studente dell’Accademia di Brera. La sua mente eclettica lo rende però poco incline al compromesso e lo porta a scontrarsi con i tradizionali limiti accademici della scuola.

Nel periodo della seconda guerra mondiale incontra un fratello d’arte, Gio Ponti e ne nasce un capolavoro. Mentre l’Europa si scontra, torna a Milano pronto a presentare il suo design al mondo e si spinge più a fondo che mai nelle sue visioni mozzafiato.

Nel 1951 nascono le variazioni di Lina, la sua musa ispiratrice. E’ Lina Cavalieri, la donna misteriosa il cui volto vive migliaia di volte.

 

fornasetti-variazioni-lina

 

♦ source Fornasetti Official ♦